Notizie

5 anni fa

L’11 ottobre 2015 ci lasciava Italo Siena, fondatore del Naga. Il suo ricordo e la sua presenza sono costanti nel nostro agire e nei nostri pensieri.

Ci piace ricordarlo oggi con un testo di Charlie Chaplin che lui amava molto e che ce lo ricorda così tanto:

Ho perdonato errori quasi imperdonabili,ho provato a sostituire persone insostituibilie dimenticato persone indimenticabili.


Ho agito per impulso,sono stato deluso dalle personeche non pensavo lo potessero fare,ma anch’io ho deluso.

Ho tenuto qualcuno tra le mie braccia per proteggerlo;mi sono fatto amici per l’eternità.

Ho riso quando non era necessario,ho amato e sono stato riamato,ma sono stato anche respinto.

Sono stato amato e non ho saputo ricambiare.

Ho gridato e saltato per tante gioie, tante.

Ho vissuto d’amore e fatto promesse di eternità,ma mi sono bruciato il cuore tante volte!

Ho pianto ascoltando la musica o guardando le foto.

Ho telefonato solo per ascoltare una voce.

Io sono di nuovo innamorato di un sorriso.

Ho di nuovo creduto di morire di nostalgia e…ho avuto paura di perdere qualcuno molto speciale(che ho finito per perdere)…ma sono sopravvissuto!E vivo ancora!E la vita, non mi stanca…


E anche tu non dovrai stancartene.Vivi!
È veramente buono battersi con persuasione, abbracciare la vita e vivere con passione, perdere con classe e vincere osando, perchè il mondo appartiene a chi osa!


La Vita è troppo bella per essere insignificante!

Sostieni il Naga, adesso.

Il tuo sostegno, la nostra indipendenza.