NagaNews > Eventi > Eventi naga

Eventi Naga

17/03/2017

Sandro Joyeux (Masada Live)

Masada

Viale Carlo Espinasse, 41, 20156 Milano 
inaugura il nuovo progetto
"SONGWRITERS"
con il live di

Sandro Joyeux
Sandro Joyeux: voce, chitarra
Mauro Romano: basso
Antonio Ragosta: chitarra

Una serata in collaborazione con NAGA Onlus
L'energia, la passione e l'impegno sociale delle nuove canzoni e delle sonorità contenute nel disco "Migrant" sposano in pieno l'appello alla dignità e al rispetto dei diritti di migranti e richiedenti asilo, da sempre fili condittore delle pratiche e dei pensieri dell'associazione NAGA che quest'anno festeggia il suo trentennale. Nel corso della serata sarà possibile incontrare i volontatri del NAGA e sostenere le sue numerose attività sanitarie, sociali e legali a favore dei cittadini stranieri.

Presentato l'11 marzo 2016 all'Auditorium Parco della Musica di Roma, "Migrant" nasce come conseguenza naturale della forte esperienza maturata dall'artista con il suo "Antischiavitour", un tour di concerti che ha portato Sandro all'interno dei centri di accoglienza e degli insediamenti abbandonati dei migranti nelle campagne in Puglia, Basilicata, Campania, Calabria e Piemonte.

Il disco vede la partecipazione di artisti come Eugenio Bennato e Dean Bowman e coinvolge musicisti provenienti dal Mali, Marocco, Italia, Francia, Stati Uniti.

Mr.Few records
www.mrfew.com - info@mrfew.com

"Avete mai avuto la sensazione di essere trasportati in luogo lontano del pianeta solo grazie alla musica e ai suoni tipici di terre dove il ritmo è catalizzatore di emozioni e strumento di coesione nei rapporti?"

Il concerto di Sandro Joyeux è un'iniezione di pura energia e allegria. È un viaggio mistico, trasportati dalla sua voce calda e intensa, attraverso i ritmi del deserto e le strade polverose del West Africa, tra le banlieues parigine e il reggae dei ghetti giamaicani. Un'ora e mezza di spettacolo per un repertorio che spazia dai brani originali alle rivisitazioni di classici e tradizionali africani.

Sandro è interprete ironico e scanzonato, avvolgente e coinvolgente, alla maniera dei Griot ammalia il pubblico attraverso i suoi suggestivi racconti di viaggio o le storie e le leggende legate alle canzoni, lo prende per mano e lo coinvolge fino a farlo cantare a squarciagola in lingue esotiche e sconosciute.
Che sia solo o con la band, il risultato è sempre lo stesso, non puoi fare a meno di muoverti.


"LE PAROLE SONO MUSICA, LA PENNA IL MIO STRUMENTO MUSICALE" (G. P.)


➵ INGRESSO: tessera + sottoscrizione
Masada è un'associazione culturale, l'ingresso è riservato ai soci in possesso di tessera.
Per info: www.masadamilano.it/site/comeassociarsi/

Torna

Bookmark and Share