NagaNews > Comunicati stampa > Notizie Naga

Comunicati Stampa

Pagina Facebook del Naga sotto attacco.

24/01/2018

Dal 22 sera la pagina Facebook del Naga riceve centinaia di commenti, recensioni e messaggi infamanti, razzisti, minacciosi.

L'accusa che ci viene rivolta è che ci occupiamo solo di cittadini stranieri e non offriamo, invece, i nostri servizi sanitari anche (o magari solo) ai cittadini italiani: ergo siamo razzisti al contrario.

E' vero i nostri servizi sanitari, gratuiti e offerti da volontari non retribuiti, si rivolgono da più di trent'anni soltanto ai cittadini stranieri irregolari sul territorio nazionale, perché forniamo cure mediche di base che a questi esseri umani non sono garantite dalla legislazione italiana e dalla normativa lombarda in particolare.

Noi, al contrario, riteniamo che siano diritti fondamentali di tutti.

Dei cittadini italiani e dei cittadini stranieri con permesso di soggiorno deve occuparsene il Servizio Sanitario Nazionale, dunque noi non ce ne occupiamo; non operiamo in sostituzione del servizio pubblico, cerchiamo solo di coprirne le mancanze.
Saremmo ben lieti di non dover erogare alcun servizio e ci poniamo come obiettivo di estinguerci nel caso in cui il welfare pubblico garantisca a tutti il pieno accesso alla salute.

Purtroppo, ciò non avviene. Anzi, i diritti primari di tutti sono oggi, più che mai, sotto attacco e in via di erosione, senza distinzione tra italiani e stranieri con o senza permesso di soggiorno.

Rifiutiamo la contrapposizione tra un presunto "noi" e un ancor più presunto "loro"; continuiamo infatti a credere che i diritti o sono di tutti o degradano a privilegi. Ci piacerebbe moltissimo non occuparci di cittadini stranieri, ci piacerebbe non ce ne fosse bisogno. Oggi, invece, la nostra azione è quanto mai necessaria.

Per questo operiamo e ci battiamo tutti i giorni, con la speranza di non dover più rispondere che ci occupiamo dei diritti dei cittadini stranieri ma di poter invece dire "ci spiace, il Naga ha chiuso. Non serviamo più.".

Per quanto riguarda i fondi il nostro bilancio è pubblico http://naga.it/index.php/bilancio-annuale.html non abbiamo finanziamenti statali né convenzioni con enti pubblici.

Torna

Bookmark and Share