Notizie

Aggressione ad attivisti antirazzisti della rete Milano senza frontiere

Il Naga esprime solidarietà per gli attivisti della rete Milano Senza Frontiere aggrediti

Ieri sera, 19 dicembre 2015, dopo la conclusione del riuscito presidio “BASTA MURI, APRIAMO LE PORTE”, contro il razzismo e per
i diritti di migranti, rifugiati e sfollati, organizzato dalla Rete Milano Senza Frontiere e svoltosi nel pomeriggio in Piazza San Carlo, a Milano, gli attivisti antirazzisti Jorge Carazas e Roberto Reyes sono stati oggetto di una grave aggressione: sconosciuti li hanno seguiti in auto per alcune ore, mentre andavano a riporre i materiali utilizzati durante il presidio e, in
via Accademia, hanno esploso in loro direzione alcuni colpi d’arma, presumibilmente ad aria compressa.

Fortunatamente Jorge è stato colpito solo di rimbalzo da un piccolo proiettile ed è riuscito a mettersi immediatamente in
fuga col suo scooter. Ma un’auto ha continuato a seguirlo a brevissima distanza, fin quasi a tamponarlo.

Esprimiamo, prima di tutto, la nostra solidarietà e la nostra vicinanza a Jorge e Roberto, nostri instancabili compagni in tante lotte per la dignità e la vita dei migranti e delle migranti, contro il razzismo, per l’uguaglianza di diritti e opportunità per tutte le persone che vivono in questo Paese.

Denunciamo il clima d’odio e di violenza contro i migranti e contro chi sostiene i loro diritti, da più parti alimentato: che è il contesto che permette, istiga, giustifica simili vergognose aggressioni di stampo fascista.

Chiamiamo tutti e tutte a rafforzare la mobilitazione antirazzista che la Rete Milano Senza Frontiere sta portando avanti dal giugno scorso con la “Marcia dei Nuovi Desaparecidosche ogni giovedì ricorda le migranti e i migranti scomparsi nel Mediterraneo, denunciando le politiche assassine dei governi europei – compreso quello italiano – che continuando a tener chiuse le frontiere continentali costringe centinaia di migliaia di fuggiaschi, di poveri, di perseguitati che cercano un rifugio e un futuro in Europa a viaggi estenuanti e pericolosi, troppo spesso fatali. Un’iniziativa che in questi mesi si è estesa e si svolge in contemporanea a Roma, Torino e Palermo.

Per quel che ci riguarda:

Violenze e minacce non ci fermeranno. La lotta continua!

Milano Senza Frontiere
Milano Senza Frontiere

 Prossimi appuntamenti:
giovedì 24/12 e giovedì 31/12 alle 18.30 in Piazza della Scala, Milano

Segui gli aggiornamenti sulla pagina Facebook di Milano Senza Frontiere

RETE MILANO SENZA FRONTIERE

 

Sostieni il Naga, adesso.

Il tuo sostegno, la nostra indipendenza.