Notizie

Noi incontriamo persone

#noiincontriamopersone e le storie che incontriamo sono storie dense. E non basta rientrare a casa, in un posto sicuro, per togliere i grumi di pensieri che ci lasciano e quindi, a volte, ci scriviamo poesie.
Da una volontaria dello sportello legale, per Emme.
“Emme ha le mani nervose
e l’odore del viaggio addosso.
Emme ha la voce gentile
e un tono educato di ultima speranza.
Emme ha preghiere silenti
strette fra le labbra.
Emme ha sonno
di un po’ di calma.
Emme è stanco di fare il flipper
nel mare e nel cielo.
Emme ha gli occhi grandi
rossi e dolci,
fissi nel vuoto,
perché ieri non c’è,
perché domani è difficile.
È un figlio del presente
privo di documenti
e speranze
e a me
mi si spezza il cuore”.

Sostieni il Naga, adesso: https://naga.it/dona/

Sostieni il Naga, adesso.

Il tuo sostegno, la nostra indipendenza.