Notizie

L’emergenza coronavirus non è uguale per tutti e tutte.

Il Naga consegna pacchi alimentari a persone che vivono in situazioni di precarietà economica, lavorativa e abitativa in assenza di istituzioni disposte a farlo.

La scorsa settimana l’associazione Naga ODV ha consegnato derrate alimentari a circa 200 abitanti di alcuni stabili milanesi. Si tratta di un’attività estranea a quelle solitamente svolte dall’associazione, che offre assistenza socio-sanitaria a cittadini e cittadine straniere senza documenti. Di fronte alla richiesta che ci era stata rivolta, abbiamo deciso di intervenire perché non si sono trovate realtà istituzionali disposte a farlo. Questo è accaduto perché gli stabili dove siamo stati sono stabili occupati.

Le misure attuate allo scopo di affrontare l’epidemia di COVID-19 comportano, per tutte le persone presenti sul territorio nazionale, la sospensione di alcuni diritti fondamentali, primo fra tutti il diritto alla libertà di movimento, ma impattano pesantemente su altri diritti per le categorie più fragili e marginalizzate della popolazione. Chi vive in una situazione di precarietà si è trovato in gravissime difficoltà economiche quasi immediatamente. La precarietà, che può nascere dalla situazione lavorativa instabile, dallo sfruttamento lavorativo o dall’assoluta mancanza del lavoro stesso, spesso si accompagna a una situazione di emergenza abitativa, risolta con sistemazioni alloggiative non riconosciute dalle amministrazioni.

Il Naga ha dato risposta ai bisogni essenziali di persone che, ancora una volta e soprattutto in questa situazione di emergenza, sono escluse dall’accesso agli aiuti e ai servizi pubblici perché fuori dalla normalità presupposta dalle direttive, in quanto privi di documenti, di alloggi e di lavori “regolari”. Molte di loro sono le stesse persone migranti, rom e sinti che si rivolgono a noi per far emergere e riconoscere i propri diritti. Emersione e riconoscimento che, al tempo del coronavirus, riguardano anche il diritto più essenziale di tutti e, cioè, l’accesso a generi alimentari necessari per il sostentamento.

Sostieni il Naga, adesso.

Il tuo sostegno, la nostra indipendenza.