Notizie

Senza Parole

Ieri abbiamo ricevuto una mail con oggetto “Un migrato scomparso” che ci ha lasciati senza parole. Purtroppo come Naga non facciamo attività di tracing, ma ci siamo comunque subito attivati: abbiamo fornito contatti di realtà che fanno ricerche di questo tipo e stiamo anche valutando la possibilità di azioni per verificare se c’è stata omissione di soccorso.
Abbiamo anche chiesto alla persona che ci ha scritto di poter pubblicare la sua mail:

Buongiorno,
La contatto a proposito mio cugino che ha migrato clandestinamente nel luglio 2020 dal territorio tunisino verso l’Italia con un gruppo di 7 persone su un gommone.
Purtroppo non sono arrivati in Italia perché la benzina è finita quando è rimasto solo qualche chilometro per arrivare a Pantelleria e ci hanno chiamato dicendoci che il vento li sta portando in dietro.
Infatti, abbiamo contattato la guardia costiera di Pantelleria per dargli l’aiuto.
Purtroppo nessuno gli ha aiutato e mio cugino rimasto sul gommone con i suoi compagni senza bere e mangiare fino che mio cugino dopo una settimana ha visto una piattaforma è vicino al quale una grande barca quindi e stato costretto di nuotare con un altro per arrivarci.
Non so se è arrivato sulla piattaforma oppure no.
E da quel tempo non abbiamo notizie su di lui se è morto o ancora vivo e ha ricevuto del soccorso.
Le ho contattato per aiutarmi a saper se mio cugino vivo in Italia e forse sta ricoverando in un ospedale italiano.
N.B: il gommone ritornato in Tunisia e sul quale c’erano solo due persone salvate perché le altre sono scomparse dopo che hanno provato a nuotarsi e sono usciti due cadaveri in Tunisia.
Grazie anticipatamente, cordiali saluti


Sostieni il Naga, adesso.

Il tuo sostegno, la nostra indipendenza.