Notizie

GREEN PASS!

L’appello del Naga

Riceviamo quotidianamente presso il nostro ambulatorio medico e i nostri servizi le richieste di cittadine e cittadini stranieri che sono state sottoposte alla vaccinazione anti Covid -19 ma che, per motivi molto diversi, non riescono a scaricare il Green Pass.

È evidente che a partire dal 15 ottobre, ciò avrà gravi ripercussioni nella vita quotidiana di queste persone.

I sistemi di prenotazione dei vaccini sono stati gestiti dalle Regioni, il sistema che gestisce le certificazioni è invece nazionale.

E si rilevano purtroppo numerosissimi problemi, probabilmente tecnici, perché i codici usati per essere vaccinati non vengono a volte riconosciuti, senza contare che ad alcune persone non sono ovviamente accessibili altre modalità (es. recarsi dal medico o in farmacia, non avendo la tessera sanitaria).

Problemi probabilmente noti dato che anche il DPCM del 12/10/21 spiega che “Nelle more del rilascio e dell’eventuale aggiornamento delle certificazioni verdi COVID-19 da parte della piattaforma nazionale DGC, i soggetti interessati possono comunque avvalersi dei documenti rilasciati, in formato cartaceo o digitale, dalle strutture sanitarie pubbliche e private, dalle farmacie, dai laboratori di analisi, dai medici di medicina generale e dai pediatri di libera scelta […]”.

Facciamo quindi appello affinché:

– tutte le persone che hanno i requisiti per averlo, possano scaricare il Green Pass e per questo chiediamo un’immediata risoluzione dei problemi tecnica che impediscono a tante e tanti di averlo;

– in attesa di questa risoluzione, vengano accettati i certificati di avvenuta vaccinazione senza pretendere il rilascio di un certificato da parte di un medico del SSN dato che si tratta di una via non percorribile da tutti e tutte.

Sostieni il Naga, adesso.

Il tuo sostegno, la nostra indipendenza.