5x1000 al Naga

Il modo più semplice per partecipare

Donare il 5x1000 non costa nulla

Come si fa?

Firma e inserisci il codice fiscale del Naga
97 05 80 50 150

Dichiarazione tramite Caf, commercialista o altro intermediario.

Modello 730


Aggiungi a Calendar

Invio telematico della dichiarazione dei redditi persone fisiche.

Modello Redditi
(ex Unico)


Aggiungi a Calendar

Non sei obbligato a presentare
la dichiarazione?
Consegna il modulo
5×1000 in busta chiusa in posta,
banca, CAF, commercialista.

Certificazione Unica


Aggiungi a Calendar

Modello 730 precompilato online
sul sito dell’Agenzia per delle Entrate

Seleziona la categoria e metti il codice fiscale del Naga


Aggiungi a Calendar

Comincia tutto da te!

Ecco cosa puoi fare tu:

I volontari sono il motore del Naga, responsabili in prima persone di tutte le attività, dall’assistenza medica e legale alle attività di sensibilizzazione e raccolta fondi. Questo è garanzia che tutti i fondi vengano impiegati concretamente a supporto di migranti, richiedenti asilo e vittime di tortura. Per renderlo possibile quindi abbiamo bisogno della tua partecipazione attiva anche nella promozione del 5xmille. Vai oltre la firma e coinvolgi famiglia, amici e colleghi!

Condividi su Facebook

Condividi su Twitter

Condividi su Whatsapp

Condividi via email

Ricordalo al tuo commercialista

Invia una email al tuo commercialista per fargli avere il codice fiscale del Naga, da inserire nella tua dichiarazione dei redditi per la destinazione del 5×1000

Salve,
questo è un messaggio di promemoria.
Quest’anno desidero devolvere il mio 5×1000 all’associazione
Naga ONLUS
codice fiscale
97 05 80 50 150

Coinvolgi i tuoi dipendenti e colleghi!

Allega il volantino con il codice fiscale del Naga nella busta paga o alla consegna della Certificazione Unica

Grazie al tuo 5x1000

Ecco cosa siamo riusciti a fare

2000

Consulenze legali


400

Volontari


2

Unità mobili


10000

Visite mediche


1500

Vittime della tortura assistite


3

Carceri in cui portiamo assistenza

Sostieni il Naga, adesso.

Il tuo sostegno, la nostra indipendenza.