Notizie 04 Dicembre 2015

Fortress Europe e flussi migratori. Discutiamone in università!

Il Mediterraneo è un cimitero a cielo aperto. La destra sociale europea continua imperterrita la sua crociata contro l’immigrazione e nei Paesi dell’est Europa si erigono a confini mura di filo spinato.

Questo è lo scenario in cui diversi comitati, associazioni e collettivi si relazionano con i flussi dei migranti che, dopo aver attraversato la periferia europea, sono diretti al centro della Fortress Europe.

Discuteremo assieme del perché contestiamo il trattato di Dublino e l’approccio emergenziale con cui ancora si affronta un fenomeno ormai consolidato negli anni. Attraverso l’esperienza diretta di chi si è attivato in diverse tappe del percorso dei migranti, cercheremo di dare voce a una narrazione diversa da quella portata dai media mainstream e dai politicanti di turno.

Per il Naga partecipa Riccardo Tromba.

Fortress Europe e flussi migratori. Discutiamone in università

 

Sostieni il Naga, adesso.

Il tuo sostegno, la nostra indipendenza.