Entusiasmo e impegno

per i diritti di tutti. Tutti i giorni.

Volontari

Tutte le attività del Naga sono svolte dai volontari e tutti i volontari sono soci dell’Associazione, ad eccezione della segreteria di direzione e di tre figure retribuite part-time su determinate attività. I 400 volontari hanno formazioni e professionalità diverse, ma la cosa più importante per essere parte del Naga è condividere il nostro modo di agire e di pensare e partecipare attivamente alla vita associativa.


Che cosa fanno i volontari del Naga?

Tutto!
L’associazione è gestita in tutto e per tutto dai volontari sia per quanto riguarda le scelte politiche, strategiche e di intervento che per lo svolgimento quotidiano delle attività.
I volontari svolgono le attività sanitarie, sociali e legali a contatto con l’utenza, ma si occupano anche delle attività di comunicazione e di raccolta fondi, di amministrazione e di contabilità, di logistica e di bilancio, di formazione, di organizzazione di eventi e dell’ufficio stampa. Anche il consiglio direttivo, che si riunisce settimanalmente è composto da volontari ed è l’organo esecutivo delle decisioni dell’assemblea dei soci, il cuore del Naga.

Quant’è l’impegno richiesto ad un volontario del Naga?

Ogni volontario è attivo secondo le proprie disponibilità di tempo e in base ai propri interessi e alle proprie motivazioni. La continuità di impegno dei volontari nei servizi è però indispensabile perché contribuisce tuttavia alla qualità dei servizi che il Naga fornisce.

Cosa devo fare per diventare un volontario del Naga?

Per diventare soci e volontari del Naga è necessario seguire un corso di formazione per conoscere le nostre attività, il nostro modo di operare, i nostri valori e i nostri obiettivi.


Corso di formazione volontari

Le iscrizioni al corso di formazione sono chiuse. Il prossimo corso si terrà nei primi mesi del 2019.

Se hai qualche dubbio leggi le nostre risposte alle domande più frequenti.


Tirocinanti

È possibile svolgere un tirocinio curriculare al Naga.

Il tirocinante viene inserito in uno dei servizi del Naga in base alle sue competenze, ai suoi interessi ed in base ai bisogni dell’Associazione. Attualmente sono attivi tirocini all’interno del servizio accoglienza, del Centro Naga Har per richiedenti asilo, rifugiati e vittime della tortura e nell’ambito delle attività di comunicazione.


Come faccio a fare richiesta di tirocinio al Naga?

La persona che desidera svolgere un tirocinio al Naga deve inviare una richiesta tramite e-mail all’indirizzo naga@naga.it indicando: l’Istituzione/Università di provenienza, l’ambito, le motivazioni e il periodo in cui intenderebbe svolgere l’attività.

Cosa serve per svolgere il tirocinio curriculare al Naga?

Il tirocinio al Naga si avvia tramite la stipula di una convenzione.
Per poter svolgere un tirocinio presso il Naga è necessario condividere i principi e le modalità operative dell’Associazione.

Quanto dura il tirocinio al Naga?

Si può svolgere un tirocinio per un periodo minimo di tre mesi oppure per un periodo più lungo in base alla disponibilità del tirocinante, alle necessità del Naga e in relazione al monte ore previsto dall’Istituzione di provenienza. Le ore di presenza in Associazione sono da concordare per ogni singolo caso.

Con che Università il Naga ha convenzioni per i tirocini curriculari?

Attualmente sono attive convenzioni tra il Naga e l’Università degli studi di Milano, l’Università Bicocca, l’Università Cattolica, l’Università di Modena, l’Università di Padova, l’Università di Torino, l’Università di Urbino, l’Università di Venezia.


Sostieni il Naga, adesso.

Il tuo sostegno, la nostra indipendenza.