Notizie

Assemblea Pubblica sul Decreto Sicurezza

Il Naga paretcipa:

VENERDÌ 8 FEBBRAIO 2019 ORE 20,30

Presso la Camera del Lavoro di Via Giambellino 115

ASSEMBLEA PUBBLICA sul DECRETO SICUREZZA

·       Perché i partiti di Governo rappresentano l’immigrazione come una minaccia alla sicurezza?

·       Perché il Decreto voluto da Salvini è figlio del Decreto Minniti del precedente Governo e della Bossi-Fini del Governo Berlusconi?

·       Accoglienza, integrazione e diritto ad una vita dignitosa per chi fugge da guerre, crisi economiche e umanitarie; saranno ancora possibili con l’abolizione del permesso per motivi umanitari? Perché negare la residenza agli immigrati richiedenti asilo, perchè cacciarli dagli Sprar?

·       Perché questo Governo aumenta la repressione e le pene contro chi occupa una casa e chi promuove occupazioni di  strade e fabbriche invece di affrontare l’emergenza lavoro e casa?

·       Sarà più difficile, anche per chi vive da tanti anni in Italia, ottenere la cittadinanza italiana e perché?

·       Come è possibile superare il regolamento di Dublino e garantire ai richiedenti asilo canali di ingresso legali senza che rischino la vita nelle traversate del Mediterraneo?

Dopo il saluto del Coordinatore della Camera del Lavoro Giuseppe Filippini e l’introduzione di Antonio Alicino, presidente della Associazione Leradicieleali

Discuteremo delle ricadute generali e sul nostro territorio di questo provvedimento con:

Barbara Tonetti, avvocato e socio ASGI che introdurrà il Decreto Sicurezza

A SEGUIRE INTERVENTI DI :

Riccardo Tromba, socio NAGA; Antonella Barranca, comitato Mai più Lager-No CPR

Ivano Taietti, pres. Anpi zona 6; Giovanni Carenza, Rete Giambellino-Lorenteggio

CONCLUSIONI DI

Stefano Galieni, responsabile Pace, Immigrazione e Movimenti del Partito della Rifondazione Comunista

Sostieni il Naga, adesso.

Il tuo sostegno, la nostra indipendenza.