Notizie

Con Riace e con Mimmo Lucano.


Il prossimo 11 giugno inizierà il processo contro Mimmo Lucano, solo un episodio nel tentativo esercitato da pezzi dello stato e del governo di sconfiggere l’esempio più significativo di resistenza, di solidarietà e di partecipazione dei cittadini in una terra difficile come la Calabria strangolata dalla criminalità organizzata.

Un’onda di razzismo, di nuovi fascismi e crudeltà sembra voler piegare il nostro paese e l’Europa. Vogliono sconfiggere Mimmo Lucano e l’esperienza di Riace, sconfiggere la libertà, la speranza, la nostra umanità.

Non illudiamoci: il processo di Locri non riguarda irregolarità amministrative che potrebbero essere state commesse. Sarà un processo politico contro la solidarietà e, in questo senso, non riguarda solo lui, né solo la Calabria, ma tutti noi che ne condividiamo lo spirito di solidarietà e il rispetto dei diritti umani e delle persone. Questo processo è una questione nazionale che ci riguarda tutti.

 Per dire “NO” ad un processo politico contro la solidarietà verso chi fugge dalla guerra e dalla povertà, contro l’accoglienza e l’integrazione, contro il rispetto dei diritti umani e delle norme nazionali e internazionali che li proteggono.

 Per dire “SI” ad una politica di umanità che rispetti le persone, che apra le comunità all’accoglienza, che favorisca la convivenza, che valorizzi le esperienze di integrazione realizzate dal sistema degli SPRAR, sull’esempio di quanto realizzato a Riace.

 Si è costituito il Comitato Undici Giugno, che promuove una grande manifestazione a Locri e chiama alla mobilitazione l’11 giugno su tutto il territorio nazionale.

 A Milano, l’appuntamento è  l’11 giugno ore 17:30 davanti alla Prefettura

 Tutte le persone, associazioni, reti e movimenti che condividono l’appello del Comitato (vedi allegato) e che intendono aderire e partecipare all’organizzazione del Presidio sono invitati a comunicarlo a presidiomimmo@gmail.com

Comitato Undici Giugno

Insieme a ASGI, NAGA, Osservatorio Solidarietà, ADIF, Festival Diritti Umani, Caritas Ambrosiana Zona Sesta , I Sentinelli, Costituzione Beni Comuni.

Sostieni il Naga, adesso.

Il tuo sostegno, la nostra indipendenza.