Ambulatorio medico

Home > Attività > Ambulatorio medico

Il diritto alla salute, secondo la legge italiana, è un diritto di tutti, ma nella realtà l’accesso alle cure per gli stranieri irregolari è molto difficile e in Lombardia non sono garantite loro le cure mediche di base. Ogni giorno, nel nostro ambulatorio medico in via Zamenhof a Milano, i medici volontari visitano più di 80 cittadini stranieri senza permesso di soggiorno provenienti da ogni angolo del mondo, diventando così i loro “medici di famiglia”. Nell’ambulatorio medico sono attivi i servizi descritti in questa pagina.

60

medici

4

ambulatori

10.000

visite mediche ogni anno

5.000

scatole di farmaci distribuite

Accoglienza

L’accoglienza è un momento fondamentale: è qui che il bisogno del cittadino straniero viene codificato, orientato e preso in carico, attraverso un primo incontro conoscitivo che precede la visita. Nel servizio sono attivi più di 30 volontari che ricevono in media 10.000 cittadini stranieri all’anno.

2.200

nuove tessere consegnate ogni anno

10.000

persone accolte ogni anno

75

telefonate ricevute ogni giorno

84

nazionalità incontrate

300

caramelle offerte ogni settimana

Consulenza psicologica

L’assistenza sanitaria che offriamo non si esaurisce nella cura del corpo. Il contatto quotidiano e diretto con i cittadini stranieri ha reso evidente la necessità di strutturare un servizio di consulenze psicologiche all’interno del Naga. Nel servizio sono impegnati circa 10 psicologi volontari che attuano una presa in carico congiunta con il medico in caso di patologia psichiatrica.

30

pazienti seguiti in modo continuativo

200

primi colloqui ogni anno

800

colloqui ogni anno con pazienti in carico

Spazio donne

Per far fronte alla specificità delle richieste d’intervento da parte delle donne straniere si è ritenuto necessario attivare un servizio capace di fornire risposte adeguate in particolare alle questioni relative a prevenzione, contraccezione e maternità. In caso di necessità, le volontarie inviano le utenti presso le strutture pubbliche territoriali di riferimento.

10

volontarie

200

test di gravidanza effettuati

400

colloqui ogni anno

Gruppo salute

I volontari del gruppo sviluppano strategie e azioni di pressione per affermare il diritto alla salute per gli stranieri irregolari e garantirne l’effettiva fruibilità a livello cittadino, regionale, nazionale ed europeo. Costantemente i volontari svolgono incontri istituzionali e attività di formazione, ricerca e sensibilizzazione in materia di diritto alla salute.

Le altre attività Socio Sanitarie

Sostieni il Naga, adesso.

Il tuo sostegno, la nostra indipendenza.